Eventi – Events

Nov
21
sab
La teoria delle impronte/2
Nov 21 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
22
dom
La teoria delle impronte/2
Nov 22 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
27
ven
La teoria delle impronte/2
Nov 27 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
28
sab
La teoria delle impronte/2
Nov 28 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Il Bello dell’Orrido – Incontro online con Edoardo Erba
Nov 28@18:00
IL BELLO DELL’ORRIDO – SPAVENTO STUPORE MERAVIGLIA
 
Sabato 28 Novembre – Edoardo Erba
Diretta streaming sulla pagina facebook ArchiviVitali
 
“Il bello dell’Orrido” – la serie d’incontri con gli autori ideata da Armando Besio e organizzata da ArchiViVitali, in collaborazione con il Comune di Bellano – prosegue con “Ami,” titolo del romanzo e dell’incontro con Edoardo Erba.
 
In queste ultime settimane, il titolo ha riscosso un successo sempre maggiore all’interno del torneo letterario sulle pagine di Robinson (il supplemento di Repubblica), ricevendo un’attenzione sempre maggiore da parte dei lettori: attualmente concorre in finale per il titolo “Miglior romanzo popolare del 2019”.
 
Erba è noto nel panorama teatrale italiano, e le sue opere sono rappresentate in tutto il mondo: come scrittore di narrativa ha esordito nel 2019 con “Ami” (Mondadori), la storia di una giovane donna marocchina in fuga verso l’Europa alla ricerca di una vita migliore per sé e per il suo bambino. La vicenda narrata è ispirata a fatti di cronaca, dentro lo scenario dei problemi culturali e dei conflitti politici suscitati dall’emigrazione contemporanea, ed è scritto in prima persona, con un ritmo incalzante e poetico. Erba racconta con originalità e leggerezza una vicenda attualissima, di grande coraggio e umanità, che diverte, avvince, commuove e, spazzando ogni pregiudizio, arriva diretta al cuore. Erba è molto legato al lago di Como e in particolare a Bellano, paese di provenienza della famiglia della moglie, l’attrice Maria Amelia Monti.

 

Nov
29
dom
La teoria delle impronte/2
Nov 29 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
4
ven
La teoria delle impronte/2
Dic 4 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
5
sab
La teoria delle impronte/2
Dic 5 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
6
dom
La teoria delle impronte/2
Dic 6 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
11
ven
La teoria delle impronte/2
Dic 11 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Link utili

testata1  Comune di Bellano

navigazione   Navigazione Lago di Como

trenitalia   Ferrovie dello Stato

logo_confcommerciolecco

leccoapp_icon    AppLecco

Nov
21
sab
La teoria delle impronte/2
Nov 21 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
22
dom
La teoria delle impronte/2
Nov 22 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
27
ven
La teoria delle impronte/2
Nov 27 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Nov
28
sab
La teoria delle impronte/2
Nov 28 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Il Bello dell’Orrido – Incontro online con Edoardo Erba
Nov 28@18:00
IL BELLO DELL’ORRIDO – SPAVENTO STUPORE MERAVIGLIA
 
Sabato 28 Novembre – Edoardo Erba
Diretta streaming sulla pagina facebook ArchiviVitali
 
“Il bello dell’Orrido” – la serie d’incontri con gli autori ideata da Armando Besio e organizzata da ArchiViVitali, in collaborazione con il Comune di Bellano – prosegue con “Ami,” titolo del romanzo e dell’incontro con Edoardo Erba.
 
In queste ultime settimane, il titolo ha riscosso un successo sempre maggiore all’interno del torneo letterario sulle pagine di Robinson (il supplemento di Repubblica), ricevendo un’attenzione sempre maggiore da parte dei lettori: attualmente concorre in finale per il titolo “Miglior romanzo popolare del 2019”.
 
Erba è noto nel panorama teatrale italiano, e le sue opere sono rappresentate in tutto il mondo: come scrittore di narrativa ha esordito nel 2019 con “Ami” (Mondadori), la storia di una giovane donna marocchina in fuga verso l’Europa alla ricerca di una vita migliore per sé e per il suo bambino. La vicenda narrata è ispirata a fatti di cronaca, dentro lo scenario dei problemi culturali e dei conflitti politici suscitati dall’emigrazione contemporanea, ed è scritto in prima persona, con un ritmo incalzante e poetico. Erba racconta con originalità e leggerezza una vicenda attualissima, di grande coraggio e umanità, che diverte, avvince, commuove e, spazzando ogni pregiudizio, arriva diretta al cuore. Erba è molto legato al lago di Como e in particolare a Bellano, paese di provenienza della famiglia della moglie, l’attrice Maria Amelia Monti.

 

Nov
29
dom
La teoria delle impronte/2
Nov 29 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
4
ven
La teoria delle impronte/2
Dic 4 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
5
sab
La teoria delle impronte/2
Dic 5 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
6
dom
La teoria delle impronte/2
Dic 6 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

Dic
11
ven
La teoria delle impronte/2
Dic 11 giorno intero
La teoria delle impronte/2
LA TEORIA DELLE IMPRONTE/2
Magia e alchimia dell’incisione originale
 
Dal 31 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020
 
Orari di apertura:

Venerdì  16.00/19.00

Sabato e domenica 11.00/13.00 e 16.00/19.00

Apre sabato 31 ottobre alle 17 la mostra La Teoria delle Impronte|2, il secondo capitolo del progetto che ArchiViVitali dedica alla magica e alchemica tecnica dell’incisione originale, prendendo spunto dalla conclusione dell’archivio dell’opera incisa di Giancarlo Vitali.

La Teoria delle Impronte|2 rintraccia i maestri indiscussi dell’incisione originale nella Raccolta delle stampe Achille Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano e segue La teoria delle impronte|1, organizzata in collaborazione con La stamperia d’Arte Corrado Albicocco che indagava l’utilizzo di questa tecnica da parte di artisti contemporanei. 

Nella sede del Circolo di via Manzoni 50 a Bellano sarà possibile ammirare i 18 capolavori selezionati dalla Conservatrice della Civica Raccolta delle Stamper Bertarelli Giovanna Mori Rembrandt, Goya, Ensor, Boccioni, Bartolini, Morandi – messi in dialogo con altrettanti fogli di Giancarlo Vitali.

La mostra è prodotta da ArchiViVitali e Comune di Bellano grazie al sostegno della Camera di Commercio Como-Lecco, Torneria Automatica Alfredo Colombo, Orrido di Bellano e la collaborazione di BIG Ciaccio Fine Art.

© 2017 – Pro Loco Bellano – P.IVA 03666390137 - Crediti | Regolamento | Privacy Policy | Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi